Anche al Guerrisi si festeggia la qualificazione alle semifinali dei mondiali di calcio in Qatar 2022

Quella del Marocco è la prima squadra dell’Africa e del mondo arabo a raggiungere questo importante traguardo.
Stamattina le studentesse marocchine del noto liceo della Piana, sul piazzale della scuola, hanno improvvisato un canto tradizionale per sostenere i loro giocatori che stanno scrivendo la storia del calcio.

Ci auguriamo che questo rappresenti solo l’inizio di future vittorie e che le nostre discenti possano continuare a sognare.
Lo stesso allenatore del Marocco Walid Regragui, durante un’intervista, ha esortato i giovani a coltivare i loro sogni, perché così si possono raggiungere grandi obiettivi, «… si deve sognare per arrivare, se dici ad un figlio di un muratore che non può diventare nessuno, non arriverà mai a nulla… Abbiamo dimostrato a chi credeva che l’Africa non potesse varcare questa soglia che oggi ce l’abbiamo fatta, e non è finita!>>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *